La valigia di Hana

Oggi 27 gennaio 2021, le classi 4°e 5, attraverso la lettura del libro “la valigia di Hana”, hanno voluto ricordare l’ apertura dei cancelli del campo di sterminio più abominevole del mondo, simbolo della tragedia: Auschwitz. L’ autrice del libro, Karen Levine, ha utilizzato un metodo singolare e molto delicato per presentare l’Olocausto a bambini e ragazzi. Un racconto velato di tristezza e malinconia che ha toccato i cuori dei nostri bambini, coinvolti non solo sentimentalmente con l’ ascolto ma anche attraverso attività teatrale, manuale e didattica. La mattinata si è conclusa con una toccante testimonianza di una mamma che ha vissuto in prima persona la “guerra”. Il tutto per NON DIMENTICARE, perché se l’uomo dimentica, rischia di ripetere gli stessi sbagli.

 339 total views,  1 views today